Family Business


FAMILY BUSINESS.
GESTIRE IL PRESENTE, GUARDANDO AL FUTURO


Come si prepara la successione in azienda?
Come si possono prevenire liti e dissidi in famiglia?
E, quando le liti sono ormai una triste realtà, come si gestiscono?
Ed ancora: come posso proteggere il patrimonio della mia famiglia?
Mi fido di chi gestisce il mio patrimonio? Viene gestito seguendo i miei intendimenti e secondo la mia etica?

“Preservo il presente e programmo il futuro” potrebbe essere un efficace slogan pubblicitario per presentare una tematica così complessa ed affascinante.

In realtà, quando si affrontano quesiti del genere, presente e futuro sono un tutt’uno ed è importante comprendere con chiarezza e lungimiranza quali sono i passi e le strategie da mettere in campo per ottenere i risultati desiderati.

Io ed i miei collaboratori possiamo fornirti tutta l’assistenza di cui necessiti proprio nel delicato ambito del Family Business, con una consulenza ed un supporto pratico che spazia dagli aspetti amministrativi e societari a quelli inerenti la protezione del patrimonio e i casi di contenzioso.

Un partner fidato sia per la normale gestione degli affari di famiglia che per i casi più complessi e a lungo termine.


Richiedi una consulenza specifica in merito a questa specializzazione.
Vuoi essere sempre aggiornato sul tema? Iscriviti subito alla nostra newsletter.
Approfondisci ora questa tematica, consultando la nostra guida dedicata.

Ultimi Aggiornamenti

TESTAMENTO: LA LEGITTIMA

È notizia di questi giorni la pubblicazione del testamento di Bernardo Caprotti, patron di Esselunga recentemente scomparso. Il testo,... leggi tutto

IL DOPO DI NOI E’ LEGGE

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 2016 è stata pubblicata la Legge 112/2016 avente ad oggetto “disposizioni... leggi tutto

SISTEMA FINANZIARIO: RISCHI PER I RISPARMIATORI

Dopo i recenti casi balzati agli onori della cronaca (Banca Marche, Etruria, CariFerrara e CariChieti) e soprattutto con il... leggi tutto

Guida Specialistica: FAMILY BUSINESS


IL FAMILY BUSINESS

L’idea di gestire il presente e il futuro come un tutt’uno, rende ancora più chiara la frase di Goethe che accompagna il mio profilo: “Non è abbastanza fare dei passi che un giorno ci condurranno alla meta. Ogni passo deve essere lui stesso una meta, nello stesso momento in cui ci porta avanti.”

E’ fondamentale, infatti, avere una visione completa dell’oggi e anche – direi soprattutto – del domani, per iniziare sin da ora a porre in essere le azioni necessarie per arrivare alla meta finale.

Da una parte tutti (imprenditori, professionisti e/o privati) si trovano, oggi più che mai, a dover fronteggiare molti rischi che incombo sul patrimonio degli stessi e impongono di valutare con attenzione l’opportunità di ricorrere a strumenti di protezione per la salvaguardia del patrimonio.

Dall’altra, sul versante delle imprese di famiglia, la conservazione nel tempo delle caratteristiche peculiari intrinseche in ogni entità aziendale rappresenta uno degli ostacoli più insormontabili per la sopravvivenza di una qualunque azienda.

Ecco perché family business!

Il family business è una grande opportunità, quale servizio di coordinamento integrato, professionale e fiduciario messo a disposizione da professionisti qualificati che aiutano ad individuare le linee strategiche di lungo termine per affrontare i rischi e cogliere le opportunità.

Ma chi sono i professionisti che partecipano a queste fasi così delicate della vita familiare e/o imprenditoriale? Si va dalle figure tradizionali del Commercialista, del Notaio e del Legale, a quelle un po’ più “atipiche” dello Psicologo, del Coach, dell’Allenatore Mentale.

Si tratta di un approccio olistico dei temi proposti dove, sia che si tratti di famiglia o di azienda, il focus è centrato sulle persone, ovvero sui protagonisti veri.
L’esperienza insegna che solo il 30% delle imprese familiari sopravvive alla prima generazione e solo il 10 % giunge alla terza generazione.

La domanda è: perché?
Quali azioni sono state poste in essere per formare le generazioni future ad essere all’altezza di quelle attuali? Si è tenuto conto per tempo degli equilibri affettivo/familiari? Si sono analizzati i rischi? Si è pensato a come gestire eventuali premorienze?

Tutto questo, ma non solo, è family business.

All’interno di questa specializzazione metteremo in evidenza con particolare attenzione le criticità che devono affrontare le cosiddette imprese di famiglia che, fatto non incidentale, costituiscono l’ossatura del nostro sistema economico.

Un momento potenzialmente pericoloso per la sopravvivenza e la continuità familiare e aziendale è senza dubbio legato al cambio generazionale, fenomeno tanto più accentuato quando si parla di imprese di famiglia che, per loro natura, sono le maggiormente vulnerabili.

Ma prima di affrontare questo tema è opportuno definire il concetto di impresa familiare per poterne capire le caratteristiche ed i valori.

Le imprese di famiglia sono entità aziendali molto diverse fra loro per dimensione, fatturato, modello proprietario e di governance legate però da un elemento comune: lo stretto legame che si instaura tra la famiglia e l’impresa stessa.

Questo elemento, storicamente e sociologicamente punto di forza e vincente, è anche, in una visione prospettica, un elemento di forte vulnerabilità (da qui le sconfortanti statistiche sopra ricordate).

Le famiglie, infatti, diventano da un lato i protagonisti principali in quanto rappresentano l’istituto nel quale si compie la gran parte dell’attività economica, dall’altro esse acquisiscono dei diritti in proporzione alla quantità e qualità di lavoro prestato, pur mantenendo come obiettivo ultimo la crescita della società (almeno formalmente, vedremo che spesso non è così con tutti gli immaginabili problemi che ne derivano).

Purtroppo, quando si affrontano i temi del family business, si pensa erroneamente che questi problemi riguardino solamente le imprese familiari di grandi dimensioni (le cd. dinasty), e che quindi le piccole imprese siano immuni o non possano permettersi “vestiti” troppo importanti e sofisticati.
Niente di più sbagliato e la comune esperienza, prima ancora che la nostra esperienza professionale, ce lo insegna.

Nel nostro Paese, infatti, si ha un coinvolgimento delle famiglie proprietarie, soprattutto nelle organizzazioni delle piccole medie imprese, che si sostanzia sia in apporto di capitale a titolo di rischio, che nell’implementazione di imprenditorialità e competenze manageriali tecniche.

Diventa dunque indispensabile e prioritario consolidare e preservare il presente e trovare soluzioni che possano garantire il successo di un’azienda in un’ottica multigenerazionale.

Le imprese familiari si differenziano per dimensioni e per composizione a seconda che si tratti di un’unica impresa, quale sola ed esclusiva fonte di ricchezza per la famiglia, oppure di più imprese ed attività su ciascuna delle quali il grado di interferenza della suddetta può risultare variabile.
Si può dunque passare dal modello più elementare di family farm di piccole dimensioni formata da un’unica famiglia che svolge una sola attività economica, al modello più articolato di holding finanziaria a controllo familiare.

Come anticipato, un momento rischioso per la sopravvivenza dell’impresa di tipo familiare è legato al cambio generazionale, perché presuppone la decisione degli individui interessati a livello imprenditoriale il voler continuare o meno il proprio ruolo.

Purtroppo gli ostacoli non sempre si possono prevenire e molte di queste imprese arrivano impreparate alla successione, perché si tende a rimandare la pianificazione e a non voler programmare la successione stessa, problema che diventa più azzardato quando sono coinvolte più unità.

Il “passaggio di consegne” è un processo che necessita di essere preventivato e programmato con i mezzi più adeguati possibili, per evitare ostilità ed avversità che possono comportare conseguenze negative non sanabili.

È dunque necessario individuare, per garantire all’impresa la redditività e la continuità, un nuovo e coerente assetto della proprietà del capitale della stessa in capo ai successori.

Per prepararsi a questo passaggio la famiglia o le famiglie proprietarie devono quindi affrontare e superare diversi temi, sviluppando strumenti e competenze volte non solo a definire il ricambio generazionale, che si intreccia per sua natura con le dinamiche aziendali e proprietarie, ma a presiedere l’impresa, la proprietà e la famiglia stessa.

Questo è un passaggio delicato che rischia di essere valutato con una visione irrazionale dei soggetti coinvolti.

E’ importante, quindi, che nella fase della presa di coscienza dell’esistenza di un problema successorio, gli imprenditori si avvalgano della consulenza di figure competenti ed esterne.

Attraverso il family business il consulente, essendo figura estranea e non coinvolto nell’impresa, con un’ampia conoscenza delle vicende interne, dei rapporti esistenti tra i soggetti coinvolti, delle situazioni sorte nel corso degli anni e dei possibili conflitti che potrebbero sorgere in futuro, valuta le possibili alternative e le migliori strategie per garantire la sopravvivenza dell’impresa in capo ai successori in modo ottimale e redditizio.

Spesso ci viene chiesto se esiste uno schema o un canovaccio da seguire per svolgere i compiti e la consulenza affidata in questi ambiti. L’unica risposta possibile è un “no”, in quanto – forse ultima fra le attività professionali – ogni situazione (dove, ricordiamo si fondono interessi economici e di affetti) si presenta in modo assolutamente peculiare e non ripetibile e dove non esiste una soluzione che vada bene per tutti (talvolta, quando è troppo tardi purtroppo non esistono neppure soluzioni percorribili).

Tratteremo di seguito in modo organico i vari temi analizzando in modo approfondito sia tutti gli strumenti e le strategie di protezione del patrimonio, sia gli strumenti per la gestione della continuità ed infine gli strumenti per prevenire (o gestire se troppo tardi) le liti.


Richiedi informazioni

Lascia la tua email. Un nostro consulente vi contatterà immediatamente per individuare le soluzioni adatte alle vostre esigenze.